Via Vitoni, 14 - 51100 Pistoia (PT)
Tel. 0573/975871 - info@viadelvento.it

Collana «Acquamarina»
volumetto n° 11



Medbh  McGuckian, Scene da un bordello
a cura di Giovanna Iorio

 pag. 32, ISBN 8887741093

Euro 4,00
IN SINTESI

Diciassette poesie della grande poetessa nord-irlandese in gran parte inedite in Italia.


UN ASSAGGIO

Lui non riusciva a smettere di tormentarsi la voce:
la smontava, la spogliava,
credo come fanno le donne che si struccano il viso,
cos che un po di luce sia ancora capace di amarle..







L’AUTORE

Medbh McGuckian nata nel 1950 a Belfast dove vive con la famiglia. La sua prima raccolta di poesie, Portrait of Joanna, viene pubblicata nel 1980, ma soltanto con The Flower Master del 1982 che la McGuckian diventa visibile sulla scena letteraria e la sua voce conquista un posto di rilievo tra i poeti dellUlster. Da allora ha pubblicato altre sei raccolte: Venus and the Rain (84), On Ballycastle Beach (88), Marconis Cottage (92), Captain Lavender (95), Selected Poems: 1978-1994 (97), Shelmalier (98).
Tra i premi da lei ottenuti vi sono: lEnglands National Poetry Competition, il Cheltenham Award, lAlice Hunt Bartlett Prize, il Rooney Prize e il Bass Ireland Award per la Letteratura.
Di lei Seamus Heaney ha detto: il suo linguaggio come lo strato profondo della nostra conoscenza, lo strato profondo della lingua inglese che si muove come un anfibio tra il sogno e la realt quotidiana.
Medbh McGuckian stata tradotta in tutto il mondo e le sue poesie sono presenti nelle raccolte pi rappresentative della letteratura irlandese contemporanea. Sue liriche sono anche nelle due antologie italiane Dopo Lungo Silenzio (Mobydick 97) e In Forma di Parole (Bologna 97).

Condividi / Share

Indietro

Privacy Policy