Via Vitoni, 14 - 51100 Pistoia (PT)
Tel. 0573/975871 - Fax 0573/46399

Collana «Le Streghe»
volumetto n° 2



Roberto  Carifi, D’improvviso
Postfazione di Massimo Baldi e Roberto Bartoli; nota biografica e scelta delle poesie di Fabrizio Zollo;
 pag. 32, ISBN 8887741832

Euro 4,00
IN SINTESI

Trentuno poesie scelte dall'intera opera poetica, corredate da un'ampia biografia e iconografia dell'autore.


UN ASSAGGIO

«Volano, madre, uccelli neri,
un vento ostile ha lacerato il cielo,
su questi occhi di bambino un velo
di mistero e di lutto si distende.
Chi sa se il brivido improvviso
che ha raggelato il sole,
se l’ombra che copre la cima delle torri
è solo l’inizio dell’inverno,
la fine precoce dell’estate
o se davvero viene così la morte,
una muta di cani che raspano alle porte».







L'AUTORE

Roberto Carifi è nato nel 1948 a Pistoia, dove risiede. Ha pubblicato le raccolte Simulacri (Forum, 1979), Viaggi d’Empedocle (Guanda, 1981), Infanzia (Società di poesia, 1984), L’obbedienza (Crocetti, 1986), Occidente (Crocetti, 1990), Casa nell’ombra (Almanacco dello specchio, Mondadori, 1993), Poesie (I Quaderni del Battello Ebbro, 1993), Amore e destino (Crocetti, 1993), Il figlio (Jaca Book, 1995), Amore d’autunno (Guanda, 1998), Europa (Jaca Book, 1999), Amore e destino e altre poesie (Crocetti, 2000), Poesia (Papeles Privados, Città del Messico, 2000), Il gelo e la rosa (Le Lettere, 2003), La pietà e la memoria (E.T.S., 2003), Le domande di Masao (Jaca Book, 2003); i saggi: Il gesto di Callicle (Società di poesia, 1982), La carità del pensiero (I Quaderni del Battello Ebbro, 1990), Il segreto e il dono (Egea, 1994), Le parole del pensiero (Le Lettere, 1995), Il male e la luce (I Quaderni del Battello Ebbro, 1997), L’essere e l’abbandono (Il Ramo d’Oro, 1997), Nomi del Novecento (Le Lettere, 2000), Breviario (Le Lettere, 2002), La nuda voce (Edizioni della Meridiana, 2002), Ossessione e memoria (Edizioni della Meridiana, 2006). Ha tradotto, tra l’altro, Rilke, Trakl, Hesse, Bataille, Flaubert, Racine, Simone Weil, Prévert, Rousseau. Sue poesie sono state tradotte, oltre che nei paesi di lingua spagnola, anche in Inghilterra e negli Stati Uniti. Ha pubblicato inoltre una raccolta di aforismi, La piaga del nulla (Cesati, 1984), e i volumi di racconti: Nome di donna e altri racconti (N.C.E., 1993), Victor e la Bestia (Via del Vento, 1996), Lettera sugli angeli (Via del Vento, 2001). Collabora a mensili e a quotidiani. È redattore della rivista «Poesia».

Condividi / Share

Indietro